Show simple item record

dc.contributor.authorZILLER, Jacques
dc.date.accessioned2007-12-11T16:14:13Z
dc.date.available2007-12-11T16:14:13Z
dc.date.issued2007
dc.identifier.citationBologna, Il Mulino, 2007en
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/1814/7649
dc.description.abstractDopo un periodo di stallo, per l'Unione europea si apre oggi una nuova fase: il Consiglio europeo di Lisbona ha dato il via libera al nuovo testo di 255 pagine che detta le regole per il funzionamento dell'UE allargata a 27 e presto forse a 30. Come ha detto il premier portoghese e presidente di turno José Socrates, "ora l'Europa è più forte, ha superato la sua crisi istituzionale". Con grande chiarezza questo libro illustra i contenuti del "Trattato che modifica il Trattato sull'Unione europea e il Trattato che istituisce la Comunità europea", nonché le ragioni delle scelte compiute dal Consiglio europeo del 21-22 giugno 2007, che ne ha deciso l'elaborazione. Il trattato modificativo permette di salvare la sostanza del trattato costituzionale che era stato firmato a Roma il 29 ottobre 2004 e poi congelato nel 2005 dai referendum negativi di Francia e Olanda e dalla decisione britannica di fermarne sine die il processo di ratifica.en
dc.language.isoiten
dc.titleIl nuovo Trattato europeoen
dc.typeBooken


Files in this item

Thumbnail

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record